Archive for luglio 2008

Cambia la comunicazione! Il video ufficiale

luglio 31, 2008

Ecco la versione post-beta. Concept Belli/Brilli/Fiori/Papi (studenti Scp, Terzo anno 2007-2008).

Annunci

cerca la cartolina

luglio 29, 2008

Se sei fortunato/a, incontri questo ragazzo e puoi semplicemente sfilargliela dalla tasca, se non vuoi affidarti al caso o alla fortuna, chiedi alla segreteria del corso di laurea.

consigli estivi

luglio 21, 2008

Qualcuno ci chiede cosa deve studiare per prepararsi alla selezione per la nostra specialistica, che sarà a inizio ottobre (vedi bando 2008-2009).
Se leggere manuali di comunicazione, autobiografie di copy, raccolte di pubblicità eccellenti ecc…

Un solo consiglio, a tutti quelli che si sono posti questa domanda: approfittate dell’estate per leggervi della buona letteratura, dei bei romanzi, racconti, fumetti, ecc. ecc. per vedervi bei film, belle mostre, buon teatro….. Comunque andrà la selezione, sarete sicuramente cresciuti, e più pronti per qualsiasi avventura.

PS: non è un consiglio da snob, se poneste la stessa domanda a un bravo copy la risposta sarebbe la stessa 🙂

cambia la comunicazione: il concorso di creatività diffusa

luglio 16, 2008

Oggi 16 luglio si aprono le iscrizioni al corso di laurea specialistica Cpo, e con l’occasione lanciamo il concorso di creatività diffusa “Cambia la comunicazione“, aperto a tutti gli studenti universitari, gli immatricolandi a un corso di studio universitario e i neo-diplomati delle scuole secondarie interessati alle scienze della comunicazione.

Il concorso è il progetto del gruppo di studenti del terzo anno della laurea in Comunicazione Pubblicitaria che è stato selezionato per la promozione di Cpo per il 2008-2009 (Belli e Fiori, Brilli e Papi, coordinati e seguiti dal docente Marco Livi nell’ambito delle attività della COLONIA), il cui concept recitava così:

In un mondo fatto di comunicazione, dove la comunicazione è in continuo movimento, se sai fare comunicazione puoi cambiare le cose. In questa facoltà, ti insegnano a farlo.

La “facoltà” è quella di Sociologia dell’Università di Urbino, la nostra.
Ci è piaciuto il concept, ci è piaciuta l’idea di coinvolgere il mondo dei giovani interessati allo studio della comunicazione (non solo i nostri studenti), ci è piaciuta l’idea della creatività diffusa e soprattutto l’idea che – se comunicando si costruisce il mondo – cambiare la comunicazione non è solo un gioco di parole…

In cosa consiste il concorso: cosa chiediamo di fare, come quando e per cosa.
1. Cosa: cambia la comunicazione, ovvero i partecipanti al concorso dovranno trovare nuovi significati alle cose e ai segni che costituiscono lo sfondo della nostra vita quotidiana, ossia dare un nuovo significato (e quindi senso) a tutto ciò che è comunicativo: può trattarsi delle forme istituzionali della comunicazione (pubblicità), i segnali, dalle insegne ai nomi delle strade, ma anche di oggetti e situazioni del quotidiano. Il video in versione beta“Cambia la comunicazione” realizzato dagli studenti vuole essere solo un esempio, sia di creatività (l’idea) sia di forma di presentazione del progetto al concorso (un video su youtube).
2. Cosa presentare: il progetto di creatività che verrà valutato dalla giuria del concorso dovrà consistere in un concept di creatività, illustrato in forma grafica o video (ad es. se si traduce in un’immagine, è gradito un bozzetto, se si traduce in un filmato, è gradito almeno uno storyboard). Si richiede un piccolo book di presentazione del progetto su carta e in formato digitale. Nel caso sia stata fatta azione di comunicazione non convenzionale (guerriglia, ambient ecc.) si prega di mandare insieme al contest una documentazione dell’azione di intervento con foto o video. Se le immagini o i video vengono pubblicati su piattaforme di social network (youtube, flickr, Facebook, myspace ecc.) va inserito il tag “cambialacomunicazione”, indicandone l’url nel progetto presentato ai fini del concorso.
3. Tempi: i progetti possono essere inviati a partire da oggi 16 luglio fino alla data di chiusura della selezione e delle iscrizioni a Cpo per il 2008-2009 (ossia il 6 novembre); una prima selezione verrà effettuata sui progetti inviati entro il 22 settembre.
4. Per cosa (ossia si vince qualcosa?): sì, si vince qualcosa in ben tre sensi:
a) le 5 proposte di creatività che verranno giudicate migliori dalla giuria (composta da docenti universitari e da creativi di professione nei diversi campi della comunicazione e della pubblicità) verranno utilizzate per la promozione del corso di laurea per il 2008-2009 (sticker, cartoline, manifesti, sito, blog ecc.). Tra le proposte che arriveranno entro il 22 settembre (data di chiusura delle preiscrizioni alla prova di ammissione) verrà scelta l’immagine per lo shopper 2008-2009 di Cpo.
b) i progettisti delle proposte scelte riceveranno in premio il “kit del creativo”, comprendente una serie di strumenti utili alla creatività diffusa e al pensiero critico e creativo, e
c) potranno partecipare gratuitamente a un’iniziativa de la COLONIA della comunicazione per l’anno accademico 2008-2009, individuata dal corso di laurea (workshop o concorso).
5. Come consegnare: per posta, ai tutor del corso di laurea in Comunicazione e pubblicità per le organizzazioni, V.le Trieste 296, Pesaro, oppure per posta (fa fede il timbro postale).

Per ogni dubbio, curiosità o quesito scrivete qui sotto, nello spazio dei commenti, così le risposte sono visibili da tutti. Se siete troppo timidi potete scrivere al presidente pro tempore del corso di laurea – roberta.bartoletti@uniurb.it .

UPDATE 18 luglio
: Ecco il bando del concorso di creatività CAMBIALACOMUNICAZIONE con le informazioni ufficiali, scaricabile per comodità in pdf.
bandocambiacomunicazione

cambia la comunicazione

luglio 14, 2008

(versione beta)

Non solo guerriglia per il cinema: “Pesaro Cinema Giovane”

luglio 8, 2008

Non solo gli studenti Cpo hanno pensato un’azione di guerriglia comunicativa per dare visibilità sul campo alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro. Quest’anno (e spero di poter dire: da quest’anno) il Direttore della Mostra, Giovanni Spagnoletti, ha voluto sperimentare una giuria di giovani spettatori di cinema, che dessero il loro premio. Così è stato.

Così, se il film vincitore del Premio Lino Miccichè è Flower in the Pocket (2007), del malese LIEW SENG TAT (immagine sopra), la giuria di giovani studenti ha voluto conferire il neonato premio “Pesaro Cinema Giovane” al film Eldorado (2007) del regista belga BOULI LANNERS (nell’immagine sotto, scena del film), mentre ha dato una menzione speciale al film vincitore il premio ufficiale. Mentre la giuria “ufficiale” (tutta al femminile) ha conferito una menzione speciale al film di Bouli Lanners. Curiosa specularità dei due giudizi, e grande sintonia in fondo. Studenti Cpo premiati appassionati di cinema sul campo.

Tutti i premi, le motivazioni delle giurie e le sinossi dei film premiati qui, nel sito della Mostra, dove si racconta anche la nuova esperienza dei giuristi studenti di cinema e comunicazione:

PREMIO “PESARO CINEMA GIOVANE”

Quest’anno il direttore artistico della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, Giovanni Spagnoletti, ha voluto istituire un nuovo premio, il Premio “Pesaro Cinema Giovane” e farlo assegnare da una giuria composta da undici studenti: il tutto per avere un’ulteriore visione sui film in concorso. Gli studenti – del corso di Laurea Specialistica in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni, Facoltà di Sociologia dell’Università degli studi di Urbino Carlo Bo – sono: Federico Capelli 24 anni, Bologna; Eleonora Celi 22 anni, L’Aquila; Maria Chironi 25 anni, Canusei (prov. Nuoro); Serena Cinelli 32 anni, Paola (prov. Caserta); Annamaria De Marzo 22 anni, Noicattaro (prov. Bari); Giovanna Deriso 23 anni, Pesaro; Marinetta Intini 23 anni, Noci (prov. Bari); Silvia Matarazzo 23 anni, Napoli; Pasquale Romanelli 25 anni, Guglionesi (prov. Campobasso) e Tommaso Zago 24 anni, Stra (prov. Venezia). Luca Caldarola 24 anni, Terlizzi (prov. Bari) frequenta il corso di Laurea Triennale in “Comunicazione Pubblicitaria” presso la stessa facoltà.

FILM VINCITORE: ELDORADO di BOULI LANNERS. Questa la motivazione: Per l’attenta psicologia dei protagonisti, per il ritmo incalzante della storia e per l’armonia tra musica ed immagine – un’occasione originale di riflessione sulla solitudine condotta con intelligente e surreale ironia.

Inoltre attribuisce una Menzione Speciale a: FLOWER IN THE POCKET di LIEW SENG TAT. Questa la motivazione: Per la straordinaria recitazione dei giovanissimi protagonisti e la commovente poesia con cui si racconta il mondo dell’infanzia e le sue difficoltà.

Molto buono il bilancio complessivo della 44esima edizione della Mostra, ivi compreso quello della nuova giuria di giovani e della guerriglia organizzata insieme all’Università di Urbino (noi), e appuntamento alla 45a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema dal 20 al 28 giugno 2009.
Noi ci saremo!

Nel frattempo, manca solo il racconto dell’esperienza dei giovani giurati…


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: