Il mito dell’eroe tra cinema e fumetto

by

Il fumetto è un medium (trans) generazionale. E’ un’occasione di formazione e rappresentazione dell’immaginario di diverse generazioni, capace di incantare attraverso narrazioni che sempre più si sviluppano secondo logiche e linguaggi crossmediali: con il cinema, quindi e soprattutto, ma anche con la televisione e la radio – come dimenticare le “riduzioni” di Radio 2 di Dylan Dog o di Diabolik – e, oggi, il web.

La costruzione di personaggi capaci di attraversare i media (e le ere culturali) e di incarnare e rappresentare pulsioni e modi delle relazioni sociali fa di questo medium un osservatorio privilegiato del mutamento comunicativo e delle estetiche. Ne discuteremo con Gino Frezza, docente di Sociologia dei Processi Culturali all’Università di Salerno, a partire dal suo volume “Le carte del fumetto. Strategie e ritratti di un medium generazionale”.

Sede di Pesaro
Giovedì 22 gennaio
ore 10-13

“L’eroe tecnologico tra cinema e fumetto digitale” incontro con Gino Frezza

Annunci

2 Risposte to “Il mito dell’eroe tra cinema e fumetto”

  1. Genesis P. Barilla Says:

    seminario stupendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: