il lavoro dopo la laurea Cpo/ GOOD NEWS! :)

by

Aggiorniamo un post del 4 maggio scorso con l’inserimento dei primi dati di AlmaLaurea sull’occupazione dei laureati specialistici italiani, per un confronto con i dati di Cpo.

Ogni anno il corso di laurea Cpo realizza un monitoraggio degli sbocchi occupazionali dei suoi laureati, che fino ad oggi abbiamo realizzato con interviste telefoniche a tutti i laureati Cpo a un anno dalla laurea.
E’ un dato molto positivo, che deve essere sottolineato. E’ positivo sia in termini quantitativi che qualitativi.
Per quanto riguarda i laureati dell’a.a. 2005-2006, intervistati nel 2008, nel complesso a un anno dalla laurea sono occupati il 91,7% dei laureati specialistici Cpo. Il 78,3% dei laureati è occupato a un anno dalla laurea, il 13,4% studia e lavora e l’8,7% sta svolgendo uno stage. Nessun laureato Cpo è senza occupazione a un anno dalla laurea.
Il 71,4% dei laureati specialisti Cpo che lavorano (considerando sia quelli che lavorano sia quelli che studiano e lavorano contemporaneamente) ha trovato un’occupazione pertinente al percorso di studi specialistici.
Per quanto riguarda invece i tempi entro i quali i laureati specialisti hanno trovato occupazione, il 59,1% ha trovato occupazione entro tre mesi, il 18,2% entro 6 mesi, il 4,5% entro un anno, mentre il 18,2% lavorava già alla data della laurea specialistica.
Non è un dato fortuito, casuale, se guardiamo ai risultati del monitoraggio realizzato nel 2007 sui laureati 2004-2005: l’88,2% dei laureati Cpo era occupato entro un anno dalla laurea (di questi, il 5,88% continua anche a studiare mentre lavora). Solo il 5,88% a un anno dalla laurea è in cerca di occupazione. Tra gli occupati il 73% ha un impiego pertinente con il percorso di studi, dato che costituisce un indicatore di qualità occupazionale di grande significato.
Lavoriamo per mantenere questi risultati. Che sono già ottimi, come ci dimostra oggi AlmaLaurea.

Da aprile 2009 sono infatti disponibili i primi dati di AlmaLaurea sui laureati specialistici che ci consentono un confronto a livello nazionale tra gli sbocchi occupazionali dei laureati Cpo e i laureati specialistici nella stessa classe di laurea – la 59/S, in Pubblicità e Comunicazione d’impresa, per intenderci.
La prima rilevazione di AlmaLaurea sui laureati nella classe di laurea specialistica 59/S è infatti quella del 2008, relativa alla sessione estiva 2007, da cui emerge che dei 422 intervistati SOLO il 67,3% è occupato a un anno dalla laurea, l’8,5% non lavora ma non cerca occupazione, mentre il 24,2% è disoccupato (non lavora e cerca lavoro). Gli sbocchi occupazionali dei laureati specialistici in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazione sono quindi notevolmente migliori della media delle altre lauree nella stessa classe delle lauree specialistiche. Anche i dati relativi alla pertinenza dell’occupazione trovata in relazione alla formazione specialistica appaiono migliori per i laureati Cpo rispetto alla media della banca dati AlmaLAurea. Se non credete alle vostre orecchie controllate qui, nel sito ufficiale di AlmaLaurea.
🙂 🙂 🙂

Annunci

Tag: , ,

Una Risposta to “il lavoro dopo la laurea Cpo/ GOOD NEWS! :)”

  1. ebbene sì, siamo un corso di laurea ameno « insights Says:

    […] nella triennale e nella magistrale di Pesaro. I risultati dell’ultimo anno, il 2009, sono qui, sinteticamente questo il dato: i laureati nella specialistica Cpo sono occupati in percentuali […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: