Esempi d’intraprendenza #6: i laureati Cpo al lavoro

by

305403_2364028101608_2782372_n

Non fermarsi al percorso di studi, questa una delle cose più importanti che emerge nello sfogliare le parole degli intervistati. Da qui hanno imparato un metodo che gli ha permesso di approfondire con successo il proprio lavoro.  E da qui noi si parte, per fare della loro esperienza, la nostra.

Fabio, quando ti sei laureato Cpo e con quale tesi?
Mi sono laureato nel 2010 con una tesi sul social media marketing, “Obiettivi e tecniche di social media marketing”, con relatore il prof. Degli Esposti.

E dopo la laurea, hai trovato subito impiego nel settore della comunicazione?
In realtà ho cominciato il mio percorso lavorativo già prima di laurearmi, a partire dagli stage formativi previsti nel percorso di studi, per poi passare a lavorare per piccole aziende e agenzie locali (sempre nell’ambito del social media marketing).

Oggi dove lavori e con quale ruolo?
Oggi sono SEO Specialist nella web agency Websolute di Pesaro.

Puoi raccontarci come sei giunto a questo impiego e come, in caso, si è evoluto nel tempo il tuo ruolo e la tua mansione? Di fatto, di cosa ti occupi oggi?
Probabilmente ho solamente inviato il mio curriculum nel momento giusto, chi può dirlo. Sono entrato in agenzia solamente tre mesi dopo la laurea CPO e mi hanno formato per il ruolo di SEO, dandomi tutti gli strumenti per gestire progetti anche importanti in autonomia. Con il tempo ho sviluppato il mio metodo e da mansione prettamente tecnica si è trasformata in un lavoro strategico, dove andare ad applicare le leve e gli strumenti di marketing che ho imparato a conoscere nel periodo universitario.
Ora mi sto mettendo alla prova anche nel ruolo di tutor per un corso di formazione organizzato da Websolute insieme alla Provincia di Pesaro e Urbino e Confindustria, passando in qualche modo dall’altra parte della “cattedra”. Uno stimolo in più ad essere sempre aggiornati e ad auto-formarsi.

Nel complesso,  ti senti soddisfatto?
Il poter lavorare in un’agenzia abbastanza grande e con clienti importanti è una grande possibilità di crescita personale e professionale, quindi posso ritenermi soddisfatto del mio attuale lavoro.

Cosa è stato più utile del percorso di studi magistrale per la tua occupazione attuale?
Sicuramente è importante per chi lavora nel marketing (che sia web o meno) conoscere certi meccanismi e certi strumenti. CPO mi ha permesso di approfondire queste dinamiche che ora posso utilizzare quando studio una strategia di promozione web per un cliente, applicandole poi alla tecnica che si acquisisce lavorando ogni giorno nell’ambito lavorativo.

Qualche consiglio ai nuovi laureati Cpo di oggi, per trovare un lavoro e per valorizzare al meglio le loro competenze?
Il mio consiglio è quello di sviluppare anche in autonomia le proprie competenze. Il corso di laurea può farci capire la via da seguire ma poi è importante continuare a formarsi anche dopo l’università. Se non avessi continuato a seguire il mio percorso sui social media e il web, probabilmente non avrei avuto gli stessi risultati in ambito lavorativo.

Una curiosità, per soddisfare i dubbi dei nuovi immatricolati, quale laurea triennale ti ha condotto al Cpo, ? Era un percorso affine o completamente diverso?
Ho seguito la triennale in Scienze della Comunicazione a Urbino (quindi stessa Facoltà) e ho deciso di lasciar perdere il mio percorso legato al giornalismo perché mi sembrava un mondo in declino, mentre vedevo il futuro della comunicazione sempre più legato al web e al marketing. A posteriori sono sicuro di aver fatto la scelta giusta.

Da qui a cinque anni come ti pensi? Previsioni, progetti? In Italia o all’estero?
Domanda difficile. Sicuramente vorrei essere ancora in Italia e continuare a lavorare nell’ambito del webmarketing. L’elemento fondamentale è sempre rimanere al passo con i cambiamenti e i nuovi strumenti che ogni giorno il web ci regala. Non ci si può adagiare e anche questo è uno stimolo giornaliero a migliorare.

La settimana prossima: Eleonora, area stampa, contenuti per il web e blogger a Pesaro.

Annunci

Tag: , , , ,

2 Risposte to “Esempi d’intraprendenza #6: i laureati Cpo al lavoro”

  1. seo specialist Says:

    Purtroppo la figura del seo, senior o specialist, in italia ad oggi è poco apprezzata o meglio pagata in maniera inferiore sicuramente ad altre zone del mondo. Riuscire a portare un sito web ai primi posti su google (considerandolo in assoluto il punto di riferimento) sembra per i clienti che sia un gioco da ragazzi motivo per cui non riescono a percepire quanto lavoro ci sta dietro per farli arrivare ai primi posti.

    • Roberta Bartoletti Says:

      In generale ci pare che ci sia veramente poca consapevolezza in generale sulla professionalità necessaria per fare comunicazione – in tutte le sue declinazioni professionali, seo compreso. Cerchiamo di lavorare in questo senso anche per costruire un futuro professionale appagante per chi ha investito studiando e merita di essere riconosciuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: