Posts Tagged ‘corsi di comunicazione’

La didattica della Scuola di scienze della comunicazione per il 2020-2021

luglio 14, 2020

Dopo l’emergenza e la sperimentazione della didattica a distanza, l’Ateneo di Urbino e la Scuola di Scienze della comunicazione hanno deciso di tornare in aula da settembre 2020.

Torniamo in aula perché crediamo che il rapporto diretto tra docenti e studenti sia irrinunciabile e insostituibile per la crescita consapevole di una comunità di apprendimento e di relazioni.

Torneremo in aula in sicurezza, adottando misure di tutela della salute, a vantaggio di tutti gli studenti e della comunità allargata di docenti e lavoratori dell’Università. Sperimenteremo nuove modalità di uso degli spazi e nuove modalità di frequenza delle attività formative, nell’ambito di un modello blended, misto, di combinazioni variabili di presenza e distanza. Torniamo in aula a settembre cambiati perché abbiamo acquisito una maggiore conoscenza e consapevolezza degli strumenti digitali grazie alla sperimentazione fatta da marzo ad oggi, nell’ambito della piattaforma Moodle di Ateneo.

IMP

  • corsi blended: con possibilità di frequenza in presenza e online.
  • per classi numerose la frequenza in presenza sarà gestita con sistemi di turnazione
  • i laboratori verranno gestiti in presenza per sottogruppi di classe, alternati con supporto a distanza per lo svolgimento dei progetti

Il ritorno in aula a settembre è motivato in modo particolare dalla volontà di consentire alle matricole di vivere pienamente la loro prima esperienza di studenti universitari, e di compiere adeguatamente un rito di passaggio dalla scuola superiore all’Università che è un importante passo verso l’età adulta.

Per garantire la salute e la sicurezza degli studenti e dei docenti gli insegnamenti saranno offerti contemporaneamente in presenza e online, in aula e sulla piattaforma della didattica a distanza di Ateneo. Ove la elevata numerosità degli studenti iscritti lo renda necessario, saranno previste turnazioni che garantiranno a tutti gli studenti che vogliono frequentare di partecipare a una quota rilevante delle lezioni in presenza, mentre sarà garantita comunque e sempre l’accessibilità delle lezioni a distanza. Questo sarà consentito anche grazie a un’estensione dell’orario delle lezioni, nell’arco della giornata e della settimana, per offrire maggiori possibilità di frequenza in presenza a tutti.

Per i laboratori, offerti in piano di studi fin dal primo anno di corso, in caso di classi numerose l’attività formativa interattiva sarà realizzata in presenza per sottogruppi di classe, alternati, con supporto a distanza per lo svolgimento dei progetti.

CPO

  • corsi blended: frequenza in presenza e supporto online
  • per classi numerose la frequenza in presenza sarà gestita con sistemi di turnazione
  • laboratori e percorsi laboratoriali degli insegnamenti teorici: in presenza per sottogruppi di classe, alternati con supporto a distanza per lo svolgimento dei progett

Il ritorno in aula a settembre è motivato in modo particolare dalla volontà di consentire agli iscritti al primo anno delle lauree magistrali di essere socializzati a un nuovo ambiente universitario e a un percorso formativo avanzato che li prepari al mondo del lavoro e delle professioni, e di dare un’offerta coerente con il forte carattere professionalizzante del corso di laurea, che prevede non per caso l’obbligo di frequenza.

Per garantire la salute e la sicurezza, di tutti gli studenti e docenti, gli insegnamenti saranno offerti contemporaneamente in presenza e online, in aula e sulla piattaforma della didattica a distanza di Ateneo. Ove la elevata numerosità degli studenti iscritti lo renda necessario, saranno previste turnazioni che garantiranno a tutti gli studenti per cui è previsto l’obbligo di frequenza di partecipare a una quota rilevante delle lezioni in presenza, mentre sarà garantita comunque l’accessiblità delle lezioni e un supporto a distanza. Questo sarà garantito anche grazie a un’estensione dell’orario delle lezioni, nell’arco della giornata e della settimana, per offrire maggiori possibilità di frequenza a tutti.

Per i corsi laboratoriali e le parti laboratoriali degli insegnamenti teorici l’attività formativa interattiva sarà realizzata in presenza per sottogruppi di classe, alternati, con supporto a distanza per lo svolgimento dei progetti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: