Posts Tagged ‘Sociétas Raffaello Sanzio’

Sociètas Raffaello Sanzio. Le sue immagini e il suo immaginario con Silvia Bottiroli

marzo 16, 2010

La considero ormai una tradizione la lezione di Silvia Bottiroli ai miei corsi. Sia che se ne parli a Teatro e Spettacolo sia che si affronti in Teorie e pratiche dell’immaginario a CPO il punto è quello di comprendere come una delle compagnie teatrali più importanti della scena non soltanto italiana catalizzi, da sempre e ancora, in maniera potente l’immaginario contemporaneo: la sua poetica, le sue immagini.

Il lavoro complesso, affascinante e non di certo compiacente con tutti noi, pubblico avvezzo alle forme televisive e a volte incapace di “stare lì”, si articola in una storia di individui e collettività, in estetiche raffinate e comunque sempre adatte al nostro sguardo anche quando rimandano a qualcosa del passato. Anche a quello che sa dentro di sè, non per forza consapevolmente, che esiste un regime notturno dell’immaginario (Durand) cioè ambivalente e non manicheo, olistico e non riduzionistico, in cui agisce il piano connotativo del simbolico (come espressione della forma, forma del sentimento per dirla con Langer). Un tipo di teatro che sta dentro le logiche dell’intrattenimento, liminoide, non per divertire nel senso vuoto del termine ma per trovare nuovi percorsi – possibilità – dell’efficacia: divertire nel senso del buon teatro (Brecht).

Silvia Bottiroli – è la quarta da sinistra – lo sa spiegare in maniera gentile e profonda. Non mancate.

Annunci

Immagini del teatro per l’immaginario contemporaneo. Sociétas Raffaello Sanzio e Motus a CPO

gennaio 8, 2009

Il teatro come luogo di osservazione dell’immaginario contemporano. E’ questo il tema del breve ma intenso ciclo di seminari organizzato aal’interno del corso di Teorie e pratiche dell’immaginario contemporaneo.

In programma due incontri imperdibili non solo ai fini dell’approfondimento delle tematiche trattate nel corso ma per comprendere in generale come nel contesto della performance contemporanea siano dati gli impulsi e le suggestioni per l’elaborazione di inedite forme estetiche, in funzione però della drammaturgia e della qualità unica della comunicazione dal vivo.

societas-raffaello-sanzio-tragedia-endogonida-23

Lunedì 12 gennaio 2009 alle ore 10.00 presso l’aula 3 sarà ospite del corso Silvia Bottiroli che in qualità di raffinata studiosa ed esperta del teatro contemporaneo ci porterà nel mondo simbolico e “profondo” della Sociétas Raffaello Sanzio.

motus12

martedì 13 gennaio 2009, sempre alle 10.00, in aula 3 sarà la volta di Motus. Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande ci faranno entrare all’interno della scena e della cultura contemporanea, fra forme e contenuti mediali e ricadute per la riflessività anche sociologica.

Sociétas Raffello Sanzio e Motus non solo catalizzatori dell’immaginario contemporaneo ma espressioni fra le più vivide e lucide della funzione sociale e a-sociale dell’arte.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: